Chi siamo

Co.Le.Fin. S.p.A., società specializzata nello smobilizzo dei crediti concorsuali, si rivolge agli organi delle Procedure fallimentari che intendano liquidare gli attivi concorsuali attraverso la cessione “pro soluto” dei crediti commerciali ed erariali ovvero mediante avvio di azioni recuperatorie dei medesimi crediti.

Per quanto riguarda l’acquisizione dei crediti, Co.Le.Fin. S.p.A. si propone quale cessionaria “pro soluto” di tutte le posizioni creditorie della procedura, manlevando quest’ultima da tutti gli oneri relativi al trasferimento della titolarità del credito e dei costi relativi alla pur necessaria due diligence da effettuare in contraddittorio con il Curatore al quale potrà essere rivolta, altresì, anche proposta di cessione dei crediti maturandi e futuri in quanto sorti durante la procedura concorsuale.

Ancora, nonostante tali concetti siano ben noti agli operatori del settore, alla scrivente piace ricordare che la cessione “pro soluto” dei crediti consente alle procedure concorsuali sia di ottimizzare le tempistiche altrimenti necessarie per chiudere i fallimenti, non dovendo attendere le lungaggini burocratiche giudiziarie per ottenere il pagamento dei crediti, sia di favorire il ceto creditorio il quale sarà soddisfatto anzitempo e non correrà il rischio di eventuali contestazioni od opposizioni da parte dei debitori o dell’Amministrazione Finanziaria; rischio quest’ultimo che si trasferisce in capo alla cessionaria Co.Le.Fin. S.p.A. che rinuncia, preventivamente, a qualunque garanzia circa la sussistenza del credito ed alla relativa esigibilità.

Ove, invece, la falcidia sul credito in sede di cessione non sia congrua con le aspettative dei creditori concorsuali e della Procedura che, quindi, ritiene più proficuo tentare la riscossione diretta del credito, Co.Le.Fin. S.p.A si propone anche in veste di mera società di recupero crediti (a tanto autorizzata ai sensi dell’art. 115, 116 e 120 T.U.L.P.S.) che si pregia essere dotata di una struttura e di un management altamente qualificato per il raggiungimento di risultati ottimali dell’interesse degli organi della procedura e del ceto creditorio.

A tal proposito, Co.Le.Fin. S.p.A. rinuncia a qualsiasi costo di attivazione pratica o istruttoria documentale per la tutela stragiudiziale del credito, accollandosi, ove si volesse incardinare anche la fase giudiziale, le spese vive di avvio procedure monitorie ed espropriative affidate a legali interni alla struttura, limitandosi a marginare una percentuale di quanto effettivamente recuperato.